Facebook per la farmacia: le regole fondamentali

Facebook per la farmacia: le regole fondamentali

Non è obbligatorio per la tua farmacia avere degli account social. Non è necessario, ma ti aiuterà: a crearti un pubblico online, a comunicare con la tua utenza anche quando non sarà all’interno della farmacia, a fare brand, a mostrare il lato più umano e allo stesso moderno della tua azienda, piccola o grande che sia.

Non ha però alcun senso aprire un account facebook (ma il discorso può valere per tutti i social network) se non si hanno ben chiare alcune cose fondamentali:

a) cosa dire

b) come dirlo

c) a chi dirlo

Per questo motivo la comunicazione su facebook non va sottovalutata, e soprattutto se si decide di iniziare a comunicare sul popolare social network si deve poi continuare a farlo, con costanza e intelligenza, per evitare di diventare una delle centinaia di pagine facebook di ambito farmaceutico morte da anni e che affollano il sottobosco del social network di Zuckerberg.

Una volta aperta una pagina su facebook (attenzione! una pagina, non un profilo utente) si deve poi pianificare una strategia editoriale di comunicazione, senza la quale gli aggiornamenti sulla pagina finiranno per essere confusionari, ripetitivi, spesso inutili.

E’ un bene invece saper dosare informazioni tecniche e meno tecniche, curiosità e news con offerte della farmacia, creando insomma un mix di contenuti appetibili e in grado di stimolare la riflessione soprattutto la discussione. Si tratta di un lavoro non facile, che non ha regole fisse ma che non può certo essere improvvisato. Per questo motivo un team di professionisti della comunicazione può aiutare a creare sui social network una comunicazione che abbia stile e che sia riconoscibile, e che non sia quella improvvisata del commesso o, peggio ancora, del nipote che passa tutto il giorno su facebook.

 

Share